News Campionato - Stagione agonistica 2018/2019

ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

 


A2: la Widiba è tornata al successo e il 4-1 rifilato agli avversari diretti di Torino è valso il secondo posto in
classifica, alle spalle dell’irraggiungibile Genova. Bella vittoria di squadra comunque, con Matteo Gualdi
che, dopo un paio di turni a digiuno completo, è tornato a realizzare una prestigiosa doppietta. Un prezioso
punto anche per Federico Bacchelli e Marco Sinigaglia.
B1: successo casalingo anche per la Zerosystem in B1, ai danni di Biella, con en plein di un ritrovato Lorenzo
Guercio, cui si sono aggiunti i punti di Roberto Vai e Alessandro Bisi.
B2: ennesima sconfitta di questa tormentata stagione per la Cast Group, anche se contro la capolista
Cortemaggiore solo Matteo Pecchi è riuscito a fare due centri, niente da fare, invece, per capitan Liambo e
per Alessandro Casini, ancora a mezzo servizio.
C1: grande prova di orgoglio della Metalparma, già retrocessa, che ha battuto nuovamente La Spezia,
stavolta per 5-3, anche se i liguri si sono salvati, aumentando così il rammarico per le tante occasioni
sprecate durante la stagione. Due gran punti per Gigi Sala e Marco Roncaccioli e uno per Marco Piacente.
La Keratrans, invece, ha subito un pesante 5-0 a Castelgoffredo, a vuoto Lorenzo Cammarano, Daniele
Stanga e Daniele Rossi.
C2: la Bper, orfana di Giancarlo Patera, è uscita sconfitta per 5-1 dal campo di Sermide. Punto della
bandiera per Carlo Presta, al palo invece Tiziano Bacchelli e Fausto Holban.
D1: terzi posti e play-off solo sfiorati anche per le formazioni villadoriane di D1: l’Alfa Auto ha superato per
5-3 la Fortitudo Bologna con tre centri di Johnny Contreras e due di Riccardo Franchini, mentre la Pfm ha
vinto di misura per 5-4 sul campo del Casalgrande, grazie ai due punti di Stefano Varisco, di Andrea Bruno e
al punto di Fabio Benatti.
D2: terza piazza anche in D2, al termine della battaglia persa per 5-4 a Manzolino: ancora una tripla per
Michele Maiellano e un punto per Vito Addamo, mentre sono andati in bianco Francesco Cammarano e
Giuseppe Sturiale.
D3: il successo a Cadelbosco di Sopra per 5-2 porta la firma di capita Tioli (tre) e Michele Corradi (due),
niente da fare, invece, per Davide Monari.